L'ACCATASTAMENTO

- Prima di acquistare un loft (foto tratta dal libro "Loft", edizioni Gribaudo), è bene accertarsi che sia stato effettuato il cambio di destinazione catastale e che l'immobile abbia l'abitabilità. Le destinazioni catastali delle vecchie fabbriche sono di due tipi: il C3 e il C2. Il primo indica la destinazione a laboratorio e il rapporto aeroilluminante è sufficiente a garantire la permanenza di persone. Gli edifici di classe C2, invece, sono accatastati come magazzino: in questo caso, prima di ottenere l'abitabilità, bisogna aprire (previa autorizzazione) nuove finestre, perché la superficie vetrata non deve essere inferiore a 1/8 della superficie pavimentata del locale. È importante sapere che il cambio di destinazione si può fare dopo avere acquistato locali non "residenziali" «ma bisogna - spiega Guido Lodigiani di Tecnocasa - verificare il piano regolatore e capire se nell'area è permesso variare la destinazione d'uso».

fonte: IL SOLE 24 ORE

Stampa   Email