Contratto preliminare di locazione con impegno a stipulare il contratto di locazione entro tre mesi e sottoposto a condizione sospensiva. La registrazione deve essere fatta con il pagamento delle 3(tre) mensilità di canone versate come anticipo caparra. I

Contratto preliminare di locazione con impegno a stipulare il contratto di locazione entro tre mesi e sottoposto a condizione sospensiva.
La registrazione deve essere fatta con il pagamento delle 3(tre) mensilità di canone versate come anticipo caparra. In tal caso l’imposta pagata varrà in conto anticipo dell’imposta da pagare alla stipula del contratto di locazione ?
Se non si addiverrà alla stipula dell’atto definitivo l’imposta pagata è persa ?
Tutte le scritture private non autenticate sono soggette a registrazione e in tal caso il mediatore è responsabile in via solidale per l’adempimento:
ciò vale anche per il preliminare di locazione essendo una scrittura privata non autenticata che in tal caso va ugualmente registrata anche se sottoposta a condizione sospensiva.
In caso di condizione sospensiva non si fa luogo a caparra ma a mero deposito a valere a titolo di caparra al verificarsi della condizione. Rimane comunque come principio che ciò che viene versato a titolo di
anticipazione di registro sul preliminare va poi detratto in sede di definitivo sempre che il definitivo sia soggetto a uguale tassazione


Stampa   Email